Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy .
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito



Informativa sulla privacy

Informativa ai sensi e per gli effetti degli artt. 13, 23 e 26 del DLgs. 30.6.2003 n. 196, relativo alla tutela del trattamento dei dati personali.
Gentile Utente, ai sensi del DLgs. n.196/2003 e relativamente ai dati personali (di seguito “dati”) da Lei forniti in questo sito Web, La informiamo che:
- i dati vengono trattati in relazione alle esigenze contrattuali ed ai conseguenti adempimenti degli obblighi legali e contrattuali dalle stesse derivanti nonché per conseguire un’efficace gestione dei rapporti commerciali. I dati verranno trattati in forma scritta e/o su supporto magnetico, elettronico o telematico;
- il conferimento dei dati stessi è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e pertanto l’eventuale rifiuto a fornirli o al successivo trattamento potrà determinare l’impossibilità della scrivente a dar corso ai rapporti contrattuali medesimi;
- il mancato conferimento, invece, di tutti i dati che non siano riconducibili ad obblighi legali o contrattuali verrà valutato di volta in volta dalla scrivente e determinerà le conseguenti decisioni rapportate all’importanza dei dati richiesti rispetto alla gestione del rapporto commerciale. Ferme restando le comunicazioni e diffusioni effettuate in esecuzione di obblighi di legge, i dati potranno essere comunicati in Italia e/o all’estero a: società di factoring; istituti di credito; società di recupero crediti; società di informazioni commerciali; professionisti e consulenti; aziende operanti nel settore del trasporto; società di elaborazione dati;
anche ai fini della tutela del credito e della migliore gestione dei nostri diritti relativi al singolo rapporto commerciale.
Inoltre potranno averne conoscenza tutti gli incaricati al trattamento (nominati ai fini di legge) secondo il loro profilo di autorizzazione ed eventuali responsabili. La scrivente Società si premunirà di far garantire la massima riservatezza dai terzi su indicati, e di far trattare i dati solo per le finalità strettamente necessarie. I dati verranno trattati per tutta la durata dei rapporti contrattuali instaurati e anche successivamente per l’espletamento di tutti gli adempimenti di legge nonché per future finalità commerciali; relativamente ai dati medesimi potrete esercitare i diritti previsti dall’art.7 del DLgs. n.196/2003 nei limiti ed alle condizioni previste dagli articoli 8, 9 e 10 del citato decreto legislativo.
Titolare del trattamento dei dati è Contadi Castaldi, Via Colzano, 22, 25030 Adro, Franciacorta (Brescia), Italia t. +39 030 745 0126, p.iva 02084650981, e-mail contadicastaldi@contadicastaldi.com

Contadi Castaldi Franciacorta
La Franciacorta
di Contadi Castaldi


La cantina, la storia e le persone

Il nome Contadi Castaldi è sintesi della storia millenaria della
Franciacorta, dei suoi 19 comuni e della loro vocazione
ad un’agricoltura d’eccezione. Nel 1500, periodo di massimo
splendore della Repubblica veneta, la Franciacorta produceva
cibi e vini destinati alle tavole di principi, di re e di ricchi mercanti.
La splendida Venezia fu per la Franciacorta il mercato
di elezione per far conoscere i propri vini.

Contadi Castaldi Franciacorta

I “contadi“ erano, in epoca
medievale, le contee della
Franciacorta, piccole unità
territoriali rinominate per
una produzione agricola
di eccellenza.

I “castaldi” erano i signori
delle contee ai quali veniva
affidato il governo delle terre.

L'identità in un segno

hai mai osservato
una catasta
di bottiglie
di franciacorta
in affinamento?

Il logo Contadi Castaldi

Il logo Contadi Castaldi è la stilizzazione
di un dettaglio della fase di produzione
dei Franciacorta: l’affinamento in catasta.
Se si osservano le bottiglie a riposo
all’interno dei tunnel, il simbolo tondo
è la rappresentazione visiva
del particolare fondo delle bottiglie
destinate ai Franciacorta, mentre il secondo segno
riproduce la forma del vuoto che si crea
negli interspazi delle cataste.

Un accostamento che, rimandando
al doppio nome della cantina, pone l’attenzione
sul valore del naturale e lento sviluppo di CO2
per raggiungere, attraverso un perlage fine
e persistente, le più profonde e ampie
sfumature di gusto.



Ieri la terra in mattoni
oggi l'uva in vino

Fornace Biasca, cantina Contadi Castaldi

Una delle numerose cave presenti sul territorio ha
dato vita alla fornace Biasca, l’antico fabbricato
che oggi ospita la cantina Contadi Castaldi.
Nella seconda metà del novecento, la fornace smise
la sua attività e Vittorio Moretti la rilevò per
un principale motivo, legato ai ricordi di infanzia
della moglie Mariella che in questa fabbrica,
appartenuta alla sua madrina, passava i pomeriggi
del doposcuola.

Quando, negli anni ’80, la Franciacorta è nel
massimo del suo sviluppo, Vittorio e Mariella Moretti
decidono insieme di convertire la fornace
in una cantina. I suoi ampi volumi e le lunghe
gallerie di cottura dei mattoni si sono rivelati perfetti
per affinare i Franciacorta e per accogliere gli
appassionati di vino. Così, l’antico luogo di lavoro ha
cambiato la propria funzionalità rivolgendosi alla
terra e alla vigna, ma non ha tradito le sue origini
mantenendo intatta la sobrietà e lo stile sereno
delle aziende agricole lombarde.



Noi in cantina

Com’è vero che nel vino c’è la verità
ti dirò tutto, senza segreti.

William Shakespeare

Flavio

Flavio
Claudia

Claudia
Flavio Signoroni

Flavio Signoroni Responsabile accoglienza
Il vino si fa anche col cuore

La cosa più importante, quando ti trovi a spiegare a un gruppo di visitatori che cos’è Contadi Castaldi, è capire chi hai di fronte: capire se vuol sentire le curiosità o approfondire il discorso, conoscere i processi di vinificazione e capire cosa c’è dietro il vino. Perché è dentro la bottiglia che c’è il risultato di tutti i nostri sforzi, della nostra passione. Il vino si fa anche con il cuore: io lo ricordo sempre, ai visitatori. La visita si conclude infatti con la degustazione, dopo aver avuto un’infarinatura sul nostro modo di lavorare, sulla naturalità del processo, è giusto che il visitatore assaggi, conosca i nostri vini. Io sono sommelier e questo mi aiuta; sono anche appassionato di tecnica di servizio: se qualcuno è interessato, insegno anche quello.

ClaudiaClaudia
Claudia Spada

Claudia Spada Back office visite in cantina
L'entusiasmo dell'ospite

A me piace molto stare a contatto con altre persone, non limitarmi a restare seduta alla scrivania. Preferisco i gruppi piccoli, perché si riesce a creare un rapporto, ci si diverte di più. Se il visitatore si dimostra interessato, mi dilungo volentieri a raccontare il nostro modo di lavorare, la nostra filosofia, il nostro modo di essere innovativi e diversi dalle altre aziende della Franciacorta. Noto sempre grande curiosità, e raccolgo tantissimi apprezzamenti, per il nostro logo. Domande bizzarre, poi, ce ne sono sempre in quantità. Nei gruppi stranieri, c’è sempre qualcuno che si meraviglia del fatto che l’uva non venga lavata, prima della pigiatura Ma questo è un altro tema da trasmettere a chi si occupa di innovazione.

FlavioFlavio
Ingresso cantina Contadi Castaldi Barriques Contadi Castaldi Bottiglie Franciacorta Pupitres Contadi Castaldi

La fornace Biasca
e la cantina

Una sapiente opera di ristrutturazione, che ha rispettato lo stile dei disegni originali, ha trasformato l’antica Fornace Biasca nella cantina che è oggi. Si sviluppa su 7.000 mq complessivi, il piano di recupero ha previsto un’operazione di restauro conservativo del corpo centrale della fornace con utilizzo del piano terra per la vinificazione e l’invecchiamento, del primo piano per il magazzino del prodotto finito e del secondo piano per ambienti destinati a feste ed eventi, con oltre 300 posti a sedere.

Al termine della visita in cantina, pianificata in concomitanza dei numerosi eventi organizzati da Contadi Castaldi oppure prenotata per un’esperienza individuale, sarete accompagnati nell’accogliente sala degustazioni, nell'antica torre, nella quale si potranno degustare i vini Contadi Castaldi ammirando dalle ampie vetrate il panorama unico della Franciacorta.

Gli orari di apertura

Giorni di apertura

Aperti da Lunedì a Venerdì

Dalle 9.00-12.30 dalle 14.00-17.00

Su richiesta:

Sabato tutto il giorno (10.00- 17.00)
Domenica mattina (10.00-13.00)

Visite guidate solo su prenotazione.

Orario

Negozio

Dal lunedì al venerdì 9.00-12.30- 14.00-18.00
Sabato e Domenica aperto in occasione delle visite guidate

Raggiungi Contadi Castaldi

DOVE SIAMO

Contadi Castaldi
Via Colzano, 32, 25030 Adro,
Franciacorta (Brescia)
phone +39 030 745 0126
contadicastaldi@contadicastaldi.it

Per sapere come raggiungerci
guarda nella mappa

Compila
il modulo a fianco
per prenotare
la tua visita
alla cantina



Photo gallery